Bachi da seta e bozzolo
Monteu Roero

Diario dei bachi da seta

Il Piemonte nel 2021 rilancia gelsi e bachi da seta. Lo fa a partire da una secolare tradizione di allevamento che ha segnato la memoria della gente del Roero. Una storia di bachicoltura nel Novecento con la ricostruzione degli attrezzi per la lavorazione dei bachi e dei bozzoli.

Leggi Tutto »
Pagine e particolari del codice degli Statuti di Corneliano d’Alba, manoscritto datato 3 febbraio 1416.
Corneliano d'Alba

Statuti manoscritti

Il codice degli Statuti di Corneliano d’Alba ha compiuto 600 anni nel 2016. È un documento straordinario che raccontiamo dal punto di vista dei Signori De Brayda, la notte prima della firma.

Leggi Tutto »
Babi di Canale (rospi)
Canale

Babi dell’altro mondo

Canale fu teatro di un misterioso avvenimento nell’ultimo quarto dell’800. Il protagonista fu un rospo gigantesco. Il fatto suscitò curiosità e smarrimento in Piemonte e in mezza Italia. La vicenda è oggetto di racconti e ricerche intorno a cose che potremmo definire dell’altro mondo.

Leggi Tutto »
Babi di Canale (rospi)
Canale

Pais dij babi

Babi a Canale non è una parola come un’altra, infatti si dice che il paese sia il pais dij babi, dei rospi. Il soprannome dei canalesi è babi. La parola babi è un pezzetto di cultura del luogo ed ha scatenato l’immaginazione di intere generazioni alimentando storie e detti popolari.

Leggi Tutto »
L’antico ricettario famiglia Chiavassa del XVIII e XIX secolo (Archivio privato) risveglia a Montaldo Roero
Montaldo Roero

Masche in cucina

Il Libro del Comando delle cuoche masche fa la sua comparsa a sorpresa, quando vuole lui e quando meno te lo aspetti e sceglie un mascone del Roero per rimettere in moto la magia in cucina.

Leggi Tutto »
Crotin del Castello a Monteu Roero
Monteu Roero

Tesoro nascosto delle Rocche

I crotin di Monteu Roero sono un tesoro nascosto delle Rocche, si possono visitare grazie ai tour organizzati dall’Associazione Culturale Bel Monteu. Non sapete la storia dei crotin? Leggete questa storia e andate a conoscerli di persona.

Leggi Tutto »
La vigna Ciabòt a Monteu Roero
Monteu Roero

Essere universali

Una storia di ambiente e paesaggio in cui alcuni abitanti della vigna Ciabòt affidano al vento parole e speranze, consapevoli dell’eccezionale valore del Roero, un paesaggio culturale da conservare nel tempo e trasmettere alle generazioni future.

Leggi Tutto »
Mercato delle fragole a Sommariva Perno
Sommariva Perno

Il posto delle fragole

Il posto delle fragole è nel Roero, a Sommariva Perno, ed ha una storia che riguarda tutta la comunità. È un posto speciale, cresciuto rapidamente e divenuto teatro di mercato, di feste e di celebrazione della bellezza.

Leggi Tutto »
Etichetta Club 3P, alle origini dell'Arneis secco del Roero
Monteu Roero

Il mio nome sarà Arneis

In un’epoca in cui non esistevano aziende vitivinicole nel Roero e la dura vita degli anni ’50 e ’60 del Novecento si basava su un’economia di sussistenza e piccole proprietà, Giovanni Negro e altri giovani contadini scoprirono ciò che diventerà il grande Arneis del Roero. I Club 3 P di Coldiretti diedero la spinta, la terra generosa del Roero ne fu la culla insostituibile e i sette pionieri fecero la differenza dando il giusto valore ad un grande vino: l’Arneis.

Leggi Tutto »
Mercato delle fragole e Baldissero d'Alba, nel Novecento.
Baldissero d’Alba

Oro rosso dei bisnonni

L’oro rosso del Roero, con tutta la sua fama, il suo mercato enogastronomico e turistico e la sua storia rivoluzionaria ha avuto dei bisnonni pionieri. La fragola è venuta su tra questi bricchi, in mezzo a mille difficoltà, all’inizio del Novecento sulla riva sinistra del Tanaro. All’inizio la fragola non era niente finché le famiglie di Baldissero, come i Magliano, e di Sommariva Perno non sperarono di farne una fonte di sopravvivenza e una ricchezza.

Leggi Tutto »