Caterina Surra. Monteu Roero
Monteu Roero

Bric dla fôrnasa

Bric dla fôrnasa è più di un toponimo che indica un luogo misterioso di Monteu Roero. È una storia di paesaggio in cui il calore trasforma la terra in mattoni, una storia di comunità in cui gli uomini formano una catena umana per trasportare i mattoni dai bricchi alla piazza ed è una storia di famiglia che fa incontrare tre generazioni all’alba della seconda guerra mondiale.

Leggi Tutto »
il campione, Oscar Gribaldi, alla battuta nello sferisterio
Monticello d'Alba

Sport Pallapugno

Fino agli anni Settanta del Novecento la pallapugno, in dialetto, balon, si giocava tutto l’anno negli sferisteri nei campionati di categoria, ma anche (e soprattutto) nelle aie, nelle piazze o nelle strade dei paesi del Roero nella forma amatoriale detta pantalera. Attraverso le vicende di questo sport, ancora oggi amato, si traccia un profilo socio-cultural-sportivo di una terra.

Leggi Tutto »
Crotin del Castello a Monteu Roero
Monteu Roero

Tesoro nascosto delle Rocche

I crotin di Monteu Roero sono un tesoro nascosto delle Rocche, si possono visitare grazie ai tour organizzati dall’Associazione Culturale Bel Monteu. Non sapete la storia dei crotin? Leggete questa storia e andate a conoscerli di persona.

Leggi Tutto »
La torre decagonale di Corneliano d'Alba
Corneliano d'Alba

La torre con dieci lati

La storia di questa speciale torre che svetta sulle colline di Corneliano è una storia di famiglia in cui la cura delle radici e la capacità di sognare in grande restituiscono a tutti la grande bellezza di poter godere di un’opera di architettura civile e d’arte con una storia millenaria immersa in un paesaggio mozzafiato.

Leggi Tutto »
La gara a cronometro in coppia sulla bealera di Cornale negli anni ’70.
Magliano Alfieri

Troviamoci alla Bealera

La bealera non fu solo un canale irriguo. Molteplici usi l’hanno resa indispensabile alla vita per secoli, per lavare, per lavarsi, per abbeverare, per preparare la canapa, per fare il pane…

Leggi Tutto »