Scopri il Roero storia per storia… Coast to Coast 
La processione di Santa Vittoria in una immagine del 1903
Santa Vittoria d’Alba

Sento cantare le Lodi

La storia di un manoscritto, un canto al Signore scritto da e per Santa Vittoria, che ha accompagnato le comunità in processioni, riti e attimi di spiritualità. Scomparse per alcuni anni ora le Lodi di Santa Vittoria sono state ritrovate. Sono le protagoniste di questa bella storia, un incontro da cui nasce una dolce melodia.

Leggi Tutto »
Il ritratto della perpetua Giuseppina Prioglio, La Pina del Pärcu, conservato nella Gipsoteca di Santa Vittoria d'Alba.
Santa Vittoria d’Alba

Il ritratto di Pina

Il 10 ottobre 2010 Pina è ritratta nella Gipsoteca di Santa Vittoria d’Alba. Ha 91 anni. Ha attraversato il Novecento e conosce tutto di Santa Vittoria d’Alba. Questa è la storia del momento in cui l’artista fece il ritratto in una lunga conversazione che coinvolse l’intero paese.

Leggi Tutto »
Antonina Galvagno
Monteu Roero

Portaci un ricordo di San Bernardino

Una poltrona itinerante nelle terre del Roero è la scenografia che accoglie le comunità invitate a portare un ricordo. Siamo a Monteu Roero, nella Chiesa di San Bernardino. Quattro testimoni autentici, due uomini e due donne, risvegliano con le loro parole le immagini vive di pratiche devozionali, riti e usanze del Novecento.

Leggi Tutto »
Caterina Surra. Monteu Roero
Monteu Roero

Bric dla fôrnasa

Bric dla fôrnasa è più di un toponimo che indica un luogo misterioso di Monteu Roero. È una storia di paesaggio in cui il calore trasforma la terra in mattoni, una storia di comunità in cui gli uomini formano una catena umana per trasportare i mattoni dai bricchi alla piazza ed è una storia di famiglia che fa incontrare tre generazioni all’alba della seconda guerra mondiale.

Leggi Tutto »
Immagini storiche del carnevale di Monticello d’Alba
Monticello d'Alba

Risate con Vigio e Steo

Le battute e le avventure di quattro guerrieri della fantasia, le maschere originali del carnevale di Monticello d’Alba: Vigio Cobiabròpe, Steo Paracher, Ghita e Catlina sono ricostruite con l’aiuto di Elio Stona. Una breve storia d’ironia e folklore, con un pizzico di verità su come uomini e donne hanno vissuto nel Roero negli anni ’70 del Novecento, scossi da nuove idee, relazioni sociali e consumi.

Leggi Tutto »
il campione, Oscar Gribaldi, alla battuta nello sferisterio
Monticello d'Alba

Sport Pallapugno

Fino agli anni Settanta del Novecento la pallapugno, in dialetto, balon, si giocava tutto l’anno negli sferisteri nei campionati di categoria, ma anche (e soprattutto) nelle aie, nelle piazze o nelle strade dei paesi del Roero nella forma amatoriale detta pantalera. Attraverso le vicende di questo sport, ancora oggi amato, si traccia un profilo socio-cultural-sportivo di una terra.

Leggi Tutto »
Bachi da seta e bozzolo
Monteu Roero

Diario dei bachi da seta

Il Piemonte nel 2021 rilancia gelsi e bachi da seta. Lo fa a partire da una secolare tradizione di allevamento che ha segnato la memoria della gente del Roero. Una storia di bachicoltura nel Novecento con la ricostruzione degli attrezzi per la lavorazione dei bachi e dei bozzoli.

Leggi Tutto »
Pagine e particolari del codice degli Statuti di Corneliano d’Alba, manoscritto datato 3 febbraio 1416.
Corneliano d'Alba

Statuti manoscritti

Il codice degli Statuti di Corneliano d’Alba ha compiuto 600 anni nel 2016. È un documento straordinario che raccontiamo dal punto di vista dei Signori De Brayda, la notte prima della firma.

Leggi Tutto »
San Michele a Reala
Corneliano d'Alba

Chiesa alla Reala

La chiesa di San Michele in frazione Reala a Corneliano d’Alba, immersa tra le colline. Un luogo amato e curato nei secoli dagli abitanti del posto e da chi insegue cammini in Langa e Roero.

Leggi Tutto »
Tela nella Cappella di San Bernardo nella Borgata Lemonte di Corneliano d’Alba
Corneliano d'Alba

Borgata Lemonte

Può accadere ai piedi di una torre medioevale, come è avvenuto qui a Lemonte ai piedi della storica torre con dieci lati, sulla sommità della collina di Corneliano d’Alba, nel Roero. Può anche accadere altrove, ma è accaduto qui. Una piccola comunità si è legata alla cappella di San Bernardo nella Borgata Lemonte. Incantevole!

Leggi Tutto »
Babi di Canale (rospi)
Canale

Babi dell’altro mondo

Canale fu teatro di un misterioso avvenimento nell’ultimo quarto dell’800. Il protagonista fu un rospo gigantesco. Il fatto suscitò curiosità e smarrimento in Piemonte e in mezza Italia. La vicenda è oggetto di racconti e ricerche intorno a cose che potremmo definire dell’altro mondo.

Leggi Tutto »
Babi di Canale (rospi)
Canale

Pais dij babi

Babi a Canale non è una parola come un’altra, infatti si dice che il paese sia il pais dij babi, dei rospi. Il soprannome dei canalesi è babi. La parola babi è un pezzetto di cultura del luogo ed ha scatenato l’immaginazione di intere generazioni alimentando storie e detti popolari.

Leggi Tutto »
L’antico ricettario famiglia Chiavassa del XVIII e XIX secolo (Archivio privato) risveglia a Montaldo Roero
Montaldo Roero

Masche in cucina

Il Libro del Comando delle cuoche masche fa la sua comparsa a sorpresa, quando vuole lui e quando meno te lo aspetti e sceglie un mascone del Roero per rimettere in moto la magia in cucina.

Leggi Tutto »
Crotin del Castello a Monteu Roero
Monteu Roero

Tesoro nascosto delle Rocche

I crotin di Monteu Roero sono un tesoro nascosto delle Rocche, si possono visitare grazie ai tour organizzati dall’Associazione Culturale Bel Monteu. Non sapete la storia dei crotin? Leggete questa storia e andate a conoscerli di persona.

Leggi Tutto »
La torre decagonale di Corneliano d'Alba
Corneliano d'Alba

La torre con dieci lati

La storia di questa speciale torre che svetta sulle colline di Corneliano è una storia di famiglia in cui la cura delle radici e la capacità di sognare in grande restituiscono a tutti la grande bellezza di poter godere di un’opera di architettura civile e d’arte con una storia millenaria immersa in un paesaggio mozzafiato.

Leggi Tutto »
Grande Carnevale di Monticello d’Alba
Monticello d'Alba

Gran Carlevé ‘d Muntisel

In dialetto si dice Gran Carlevé ‘d Muntisel, tradotto Grande Carnevale di Monticello, una festa popolare di successo, amata, frequentata, ricordata per i sapori, le risate, l’atmosfera, il folklore e l’originalità delle sue maschere storiche.

Leggi Tutto »
La giornata Europea festeggiata a Corneliano nel 1982
Corneliano d'Alba

Donne prigioniere

Quel venerdì i repubblichini di Alba fecero irruzione nella chiesa parrocchiale di Corneliano d’Alba, i soldati fascisti cercarono ostaggi da scambiare con alcuni loro compagni che credevano fossero stati fatti prigionieri dai partigiani. Non andò così… una storie di donne, di mediazione e di guerra nel Roero del 1945.

Leggi Tutto »
La vigna Ciabòt a Monteu Roero
Monteu Roero

Essere universali

Una storia di ambiente e paesaggio in cui alcuni abitanti della vigna Ciabòt affidano al vento parole e speranze, consapevoli dell’eccezionale valore del Roero, un paesaggio culturale da conservare nel tempo e trasmettere alle generazioni future.

Leggi Tutto »
Mercato delle fragole a Sommariva Perno
Sommariva Perno

Il posto delle fragole

Il posto delle fragole è nel Roero, a Sommariva Perno, ed ha una storia che riguarda tutta la comunità. È un posto speciale, cresciuto rapidamente e divenuto teatro di mercato, di feste e di celebrazione della bellezza.

Leggi Tutto »
Magna Ghitin
Monticello d'Alba

Ricette di Magna Ghitin

Quando Magna Ghitin svelò queste due ricette a mio figlio, che all’epoca gestiva un ristorante nel cuore del Roero, aveva passato da un pezzo la novantina. Ma la sua mente lucida come quella di una ventenne!

Leggi Tutto »

Segui Roero Coast to Coast su Facebook

scopri il Roero storia per storia