Religione e Catechesi

di Redazione

Catalogo delle proposte


Insegnamento della religione

Viaggio alle origini del Cristianesimo ad Alba. Approfondimento sulle testimonianze storiche delle origini del cristianesimo albese e sul rito del Battesimo in relazione alle trasformazioni del fonte battesimale paleocristiano.


I santi patroni di Alba

Passeggiando tra le vie della città e muniti di una mappa illustrata, bambini e ragazzi potranno scoprire la storia di Alba nelle sue diverse epoche storiche e osservare i siti e gli edifici di maggior interesse storico-artistico. Come veri turisti, disporranno di una guida cartacea a cui però mancano delle parole. Con l’aiuto di uno storico dell’arte sapranno compilare le parti mancanti del testo. Infine, ognuno potrà portare a casa la propria “Guida della città di Alba” come ricordo della giornata e da utilizzare in una futura visita ad Alba accompagnando parenti e amici.

San Lorenzo, a cui è dedicata la Cattedrale, e San Teobaldo, titolare dell’omonima cappella, sono tra i santi protettori della città di Alba. Le loro storie sono narrate da fonti scritte a cui si sono ispirati pittori e scultori nelle raffigurazioni presenti in Cattedrale e nelle chiese della città.

Le proposte didattiche verteranno sull’approfondimento della conoscenza di questi due personaggi.


I santi e i loro simboli. San Lorenzo patrono di Alba e San Teobaldo

Approfondimento della conoscenza dei patroni di Alba, S. Lorenzo e S. Teobaldo, l’uno martire ai tempi dell’imperatore Valeriano, l’altro legato alla Cattedrale medievale ed alla storia comunale, attraverso la lettura iconografica, le testimonianze artistiche e il confronto con le fonti.


Catechesi


Il Museo Diocesano offre percorsi didattici per la catechesi a partire da opere presenti in modo stabile nell’allestimento museale o in cattedrale o elaborati in modo specifico in occasione di mostre temporanee. Le proposte vengono elaborate in collaborazione con l’Ufficio Catechistico.

Il rito del Battesimo

Conosciamo la storia – il rito del Battesimo

I santi

Santi di casa nostra

I santi e i loro simboli

Caccia al tesoro su S. Teobaldo

L’Eucarestia

Visitiamo la cappella del SS. Sacramento

L’itinerario, rivolto in particolare ai bambini che si preparano alla Prima Comunione e alle loro famiglie, si articolerà nella visita alla Cappella del SS. Sacramento nei cui dipinti si narra la vicenda del profeta Elia e in un’analisi di alcune opere pittoriche che, attraverso i secoli, hanno raccontato l’Ultima cena di Gesù coi suoi discepoli e il momento dell’Istituzione dell’Eucarestia.

Natale nell’arte

Il racconto della nascita di Gesù dei Vangeli attraverso immagini artistiche di cui si scopriranno particolari e segreti con la possibilità di creare un mini-presepe animato dai personaggi dei dipinti.

Pasqua nell’arte

Alla scoperta delle opere che parlano della Passione e Resurrezione di Gesù. Dopo il racconto della Passione che viene narrato con il supporto delle immagini, con la Caccia al particolare i bambini saranno chiamati a ricostruire lo scenario dei quadri mettendo alla prova la propria memoria.

Pane, Acqua e Vino – Il cibo nell’arte religiosa

Mediante video proiezioni i bambini potranno conoscere la storia di questi importanti alimenti comuni sulle nostre tavole, e visitando la Cattedrale e il Museo ne vedranno le rappresentazioni artistiche. L’attività consiste in un gioco-laboratorio che permetterà loro di scoprire il significato simbolico di questi cibi nell’arte cristiana.

Arcabas: vedere la fede

Antiche croci nella diocesi di Alba

Approfondimenti specifici legati ai temi delle mostre con il supporto di materiale didattico appositamente studiato (schede di lettura, power-point di presentazione).

La Chiesa: dalle pietre vive alle pietre vere. Un percorso tra liturgia, architettura e arte

La visita al percorso archeologico consente di conoscere le fasi costruttive della Cattedrale di Alba attraverso il fonte battesimale paleocristiano, i resti della cattedrale altomedievale e quelli dell’edificio romanico del X-XII secolo. Partendo dalle fondamenta della chiesa antica fino ai muri dell’attuale Cattedrale, i bambini potranno riflettere sul significato della parola “Chiesa” come edificio fatto di pietre e mattoni tenuti insieme dalla malta, e allo stesso tempo segno concreto di una Chiesa universale fatta di pietre vive, ovvero uomini che, uniti dall’amore di Dio, hanno costruito una comunità di fedeli, oggi come allora.


 

You may also like

Il sito archivia cookie per offrire un servizio più personalizzato. Sono d'accordo Continua

Privacy & Cookies Policy